Scioglilingua Napoletani ‘O pane ‘e Puzzulo è scarzo e crudo e chello ‘e Palazzo è crudo e scarzo. I campi obbligatori sono contrassegnati *. fem. Scopriamone alcune grazie a questo divertente racconto! Molte espressioni sono tipiche e conosciute, altre veramente divertenti, con metafore e spiegazioni alla portata di tutti. ... ma nei prossimi paragrafi vedremo delle freddure divertenti, delle battute pessime e squallide, delle freddure sulle donne e sul genere maschile, delle freddure tipiche napoletane e delle freddure per bambini. Quella grande zoccola di tua madre, Chiattillo Soreta è comme ‘na busta da munnezza: ce vottono a dinte ogni fetenzia = tua sorella è come un cestino dell’immondizia: ci buttano dentro di tutto; Culo ‘e mal’assietto = persona cui risulta difficile stare un momento ferma in un posto per irrequietezza; Se dice che e criature li porta a cicogna, forse tu le si carute = si dice che i bambini li porta la cicogna, può darsi che tu le sia caduto; Capera = persona altamente pettegola, termine usato in maniera dispreggiativa; Janara = strega, termine utilizzato per offendere una donna dai macabri atteggiamenti; Cessa/ latrina = letteralmente gabinetto, il termine è utilizzato con accezione dispreggiativa per indicare una persona poco pulita sotto tutti i punti di vista; Vasciaiola = persona rozza appartenente ai bassifondi; Spisse se deventa famosi doppo muorte, embe’ tu a chi cazzo aspiette? Arrocchiapampene La lingua napoletana ad oggi mantiene espressioni impossibili da tradurre, ricche di peculiari significati e specifiche sfumature. Qui di seguito una ricca collezione delle più divertenti, curiose e fantasiose parolacce in napoletano che solo questa città (con i suoi abitanti) poteva sfornare. Si può anche indicare una persona che compie un’azione dispettosa e poco seria; Si ‘o strunze fosse na fatica, tu tenisse nu sacco e gent a faticà = se lo stronzo fosse un mestiere, tu avresti una ditta e molti dipendenti; Tieni chiu’ corna tu che nu panaro e maruzze = hai più corna in testa tu, che un cesto pieno di lumache! Si accussi’ ‘gnurante che ‘o ciuccio sape’ cunta’ meglio e te = sei cosi ignorante che l’asino conta meglio di te! Persona rozza appartenente ai bassifondi, Parolacce in Napoletano (con traduzione): le 45 più famose e divertenti, Persona altamente pettegola, termine usato in maniera dispreggiativa, Piattola [letteralmente], persona arrogante e presentuoso, Maledico i tuoi cari defunti (molto offensiva), Fratello del cazzo [letteralmente], stupido, Uomo di merda [letteralmente], uomo di poco valore, Uomo che guarda ossessivamente qualsiasi donna gli passi davanti con fare malizioso, Sorella della vagina [letteralmente], stupida, Tieni chiù corna tu che nu panaro e maruzze. Battute e Freddure su Barzellette.net. 35 Fantastiche Immagini Su Detti Napoletani Detti Citazioni E. Proverbi Napoletani Co ‘a vocca chiusa nun traseno mosche. Parole c’ hanno forze ,cchiù e mille anne. Visualizza altre idee su proverbi, citazioni, parole. e nu’ hanno mai avuto. Sono i proverbi e modi dire della cultura napoletana. = sei come un telegiornale senza notizie: non servi! Il dialetto napoletano è il più parlato in Italia ed è stato anche recentemente riconosciuto come patrimonio dell’UNESCO. Parole ca feriscono dinto ‘o core. Un uomo va al bar per prendere un caffè e chiede al barista: "un caffè per favore" e il barista chiede: "ma Kosè?" Sostantivi in napoletano‎ (1 C, 1564 P) Verbi in napoletano‎ (3 C, 665 P) Battute napoletane divertenti, Napoli (Naples, Italy). Si indica, in ambito scolastico, il secchione che vuole assolutamente partecipare alle lezioni anche nel caso in cui l’istituto scolastico vada deserto. vocabolario delle parole napoletane difficili con relativo significato ... Posts: 35,657 Status: Ci sono una miriade di termini napoletani o che sono andati in disuso o che li sentiamo senza conoscerne il significato. Le castagne bagnano il foglio facendolo deformare. Stai zitto/a o taci, Chillu strunz e patet Visualizza altre idee su citazioni, proverbi, parole. Quello stronzo di tuo padre, Chitemmuort / Chitestramuort / Chitebbiv Massime Napoletane Divertenti In Foto. Scopri qui di seguito gli Scioglilingua Napoletani tradotti in italiano: i più difficili e divertenti giochi di parole partenopei con cui cimentarsi. Piattola [letteralmente], persona arrogante e presentuoso, Chiav’t a lengua ‘ncul Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Parole ca ritorneno dinte ‘a mente, a chi la ditte senza penzà niente. Per fare riflettere o divertire chi ci segue. i Paninari? ; ‘Ntalliato = si indica uno stato di smarrimento momentaneo, un imbambolarsi tipico della persona distratta che, nonostante gli si rivolga la parola, sembra essere mentalmente da un’altra parte; ‘Nzallanuto = è una persona che sembra confusa, intontita, stordita, associato per lo più a persona anziana (per esempio: viecchio ‘nzallanuto); Stuppolo = è il tappo, o stoppaccio fatto di stoppa ed anche una persona a noi non gradita per le sue intemperanze; Loffa = si tratta di una parola di origine onomatopeica cioè fa parte di quei vocaboli il cui suono imita esattamente, o quasi, la cosa che rappresenta. Infatti per accendere un lume bisogna dar fuoco alla miccia. Proverbi Napoletani: i 100 più belli e divertenti (con traduzione) Proverbi Napoletani sui Soldi: i 50 più belli (con traduzione) Proverbi Napoletani sul Cibo e il mangiare: i 30 più belli (con traduzione) Frasi d’Amore in Napoletano: le 50 più belle (con traduzione) Frasi sulla Vita in Napoletano: le 50 più belle di sempre (con traduzione) Le sue parodie divertenti mirano a mettere alla berlina il mondo dei tamarri, nome con cui si raggruppa tutta quella fascia della gioventù napoletana dedita ad atteggiamenti lungi dall’essere eleganti e civili (e da ciò si capisce l’adozione del fittizio cognome “Tammaro”). Persona che non riesce a stare ferma, Frat ro cazz 4-mag-2020 - Esplora la bacheca "Citazioni napoletane" di Mariateresa su Pinterest. Top testi divertenti. ; Si tu vaie a Lourdes p’avè o miracolo a Maronna dice: “doppo tanti anni che faccio ‘stu mestiere , tu me staie mettenne veramente in difficoltà” = sei vai a Lourdes per avere un miracolo, la Madonna ti dice: “dopo tanti anni che faccio questo mestiere, tu mi stai mettendo seriamente in difficoltà”; Pe tte e femmene so tutte puttane tranne mugliereta, figlieta e soreta, ma nu vaie mai n’coppo o casino pe paura de truva’ = per te le donne sono tutte puttane tranne tua moglie e tua figlia , ma non vai mai in un bordello per paura di incontrarle; Tieni e zizze comme e recchie nu cane ‘e caccia = hai il seno simile alle orecchie di un cane da caccia; ‘Nzevato = qualcosa di unto, di scivoloso. Visualizza altre idee su citazioni, proverbi, parole. Questo dialetto, che in realtà è una vera e propria lingua, è famoso anche al di fuori della nostra penisola, grazie soprattutto alla canzone napoletana esportata in tutto il mondo. Memorizzatele e scopritele, ma mi raccomando di non destinare la lettura ad un pubblico di bambini: le parolacce e gli insulti sono molto forti e destabilizzanti. Sorella della vagina [letteralmente], stupida, Soreta è ‘na puttan Scopri qui di seguito i Proverbi Napoletani (con traduzione): i detti più belli e divertenti della tradizione partenopea raccolti in questa lunga e simpatica lista. Maledico i tuoi cari defunti (molto offensiva), Culo ‘e mal’assietto Pronti? Siete curiosi di sapere come si insultano tra di loro i napoletani? = maledico i tuoi cari ancora vivi; Chitemmuort = maledico i tuoi cari defunti (bestemmia molto offensiva ed ingiusta); Sor ra fess = letteralmente ‘sorella della vagina’, espressione usata per indicare una persona stupida; Frat ro cazz = letteralmente ‘fratello del cazzo’, espressione usata per indicare una persona stupida e priva di furbizia; Omm e merd = uomo di merda, espressione usata per indicare un uomo di poco valore; Vafammocc a mammeta = letteralmente “vai a fare in bocca a tua madre”, l’espressione è simile al vaffanculo, ma è più rafforzativa; Chiav’t a lengua ‘ncul = stai zitto/a o taci; Chitestramuort = chi ti è morto (una bestemmia); Chillu strunz e patet = quello stronzo di tuo padre; Chella granda zompapereta e mammeta = quella grande zoccola di tua madre; Soreta è ‘na puttan = tua sorella è una puttana; Lot’ = letteralmente significa “fango”, ma viene usato per dire “pezzo di merda”; Par ‘a wallera = letteralmente “somigli ai testicoli”, l’espressione è usata per indicare una persona stupida; Cuopp’allesse = insulto indirizzato ad una donna dalle forme tanto sgraziate da paragonarla al “cuoppo” che si fa con un foglio di giornale, e con cui si incartano le castagne allesse. Raccontare Napoli è una sfida, figuriamo riuscirci con brevi frasi e citazioni. Persona che fa cose inutili, Capera Con la bocca chiusa non entrano le mosche [a volte è meglio tacere]. Parole c' hanno dato sempe assaie. Le battute con parole usate con significato diverso sono un gioco di parole, una figura retorica che si chiama paronomasia che deriva dal greco Ovvero le parole usate volutamente o per errore al posto di altre ma che hanno significato differente e che per questa ragione generanto frasi divertenti come quelle di … La fata benefica, protettrice della casa che frequenta. Detti e proverbi di una cultura che non morirà mai: Come saprete con ‘loffa’ si indica il peto non rumoroso, ma puzzolente. Si può altresì indicare una donna volgare in termine dispregiativo; Ti a senti’ na messa a panza all’aria = devi morire; Chiattillo = è la classica piattola, il piattolone che si attacca addosso e produce fastidiosi pruriti. Vai a fare in bocca a tua madre [letteralmente], vaffanculo, Proverbi e Frasi in Napoletano sull’Amicizia: le 35 più belle (con traduzione), Proverbi, Frasi e Poesie in Napoletano sulla Mamma: le 15 più belle, Proverbi Napoletani: i 100 più belli e divertenti (con traduzione), Proverbi Napoletani sui Soldi: i 50 più belli (con traduzione), Proverbi Napoletani sul Cibo e il mangiare: i 30 più belli (con traduzione), Frasi d’Amore in Napoletano: le 50 più belle (con traduzione), Frasi sulla Vita in Napoletano: le 50 più belle di sempre (con traduzione), Parolacce in Spagnolo (con traduzione): le 65 più “belle”, Parolacce in Inglese (con traduzione): le 50 peggiori da NON dire, Frasi sugli Obiettivi in Inglese: le 45 più belle (con traduzione), © Frasi Mania - Tutti i diritti riservati. Sottocategorie. = spesso si diventa famosi dopo la morte, quindi tu cosa aspetti? Canzoni Napoletane Le canzoni napoletane tradizionali sono conosciute in tutto il mondo e alcune di esse rappresentano un elemento distintivo non solo del popolo partenopeo, ma dell'identità dell'Italia intera. … Battute Napoletane divertenti Official Page la ABBAGNATA = nfosa - bagnata ABBANNUNATO = abbandonato Abbanunà = abbandonare ABBASCIO = abbasso - giù Abbecena = avvicina ABBENì = avvenire – futuro Abbià = avvià - avviare Acciresse = ucciderei Accujetannese = calmandosi Accujetate = calmate ACCUjtà = acquietare - calmare Se poi il dialetto in questione è quello napoletano, allora, perfino gli insulti e le parolacce possono finire per essere divertenti!! Scopriamo gli aforismi napoletani più belli, frasi dolci e divertenti sull’amore, sulla vita e sull’invidia per scriverli in privato o su un gruppo in una chat di Whatsapp oppure da utilizzare sui social per ottenere tanti like. 2-ago-2017 - Questo Pin è stato scoperto da mose immagio. Nutella Crea I Barattoli Con Le Frasi In Napoletano Napoli Da Vivere. 11-ago-2017 - Esplora la bacheca "Frasi napoletane" di Giovy su Pinterest. Tag. 3 talking about this.