La sospensione del pagamento dei contributi riguarda il mese di novembre 2020. I versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali, oggetto della sospensione ai sensi dell’articolo 2, commi 1, 2 e 3, del decreto-legge n. 157/2020, sono quelli con scadenza legale nel mese di dicembre 2020, secondo le specifiche fornite con la circolare n. 145/2020 (compensi erogati nel mese di competenza novembre 2020). La sospensione del pagamento dei contributi riguarda il mese di novembre 2020. Proroga versamento anche per i contributi INPS a percentuale in scadenza il 30 novembre 2020. Per il periodo di paga ottobre 2020, ai fini della compilazione del flusso Uniemens, le aziende di cui si tratta inseriranno nell’elemento ,, , , il nuovo codice “N974”. Con il Messaggio del 23 dicembre 2020, n. 4840 l’INPS, a seguito delle novità introdotte sensi dell’articolo 2 del Decreto Legge 30 novembre 2020, n. 157, fornisce le istruzioni operative per la corretta gestione della sospensione dei versamenti contributivi. I versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali, oggetto della sospensione ai sensi dell’articolo 2, commi 1, 2 e 3, del decreto-legge n. 157/2020, sono quelli con scadenza legale nel mese di dicembre 2020, secondo le specifiche fornite con la circolare n. 145/2020 (compensi erogati nel mese di competenza novembre 2020). “zone rosse, svolgenti, come prevalente, una di quelle attività riferite ai codici ATECO puntualmente codificati dalla norma in argomento all’Allegato 2 del medesimo decreto. 18 novembre 2020: Iva: si versa il terzo trimestre del 2020. 2 del DL 30 novembre 2020 n. 157 dispone la sospensione degli adempimenti e versamenti contributivi di competenza del mese di novembre ( in scadenza nel mese di dicembre ). flusso Uniemens ListaPosPA del mese di novembre 2020, valorizzando i campi degli imponibili e dei contributi con i relativi importi, indicando altresì la quota di contributi sospesi nei rispettivi elementi dedicati alla sospensione contributiva, relativamente alle gestioni di iscrizione del lavoratore. Puoi cambiare queste impostazioni in qualsiasi momento. n. 149/2020 (cd. zone rosse, che svolgono come attività prevalente una di quelle riferite ai codici ATECO riportati nell'Allegato 2 al decreto-legge n. 149/2020. Congedi obbligatori per il padre lavoratore. Sospensione contributi previdenziali: premessa. Il recupero dei versamenti sospesi dovrà essere effettuato: Attenzione, però: il mancato pagamento di due rate, anche non consecutive, determina la decadenza dal beneficio della rateazione. Tuttavia, questo potrebbe risultare alla susseguente non-disponibilità di alcune funzioni. Per maggiori informazioni scrivere a Superamento del limite temporale, CCNL Lavanderie industria - Ipotesi di rinnovo del 5/1/2021, Fondo TRIS, al via l’assegno straordinario, Gratuito patrocinio per reati sessuali e in famiglia, sì della Consulta, Credito d’imposta da trasformazione attività per imposte anticipate, sì alla compensazione, Lavanderie industria: siglato il rinnovo del contratto, Tax credit sanificazione luoghi di lavoro: attivato il codice tributo, Contributi alla Cassa Forense, pronte le causali per il versamento, INPS - CIRCOLARE N. 129 DEL 13 NOVEMBRE 2020 (PDF), DECRETO LEGGE N. 149 DEL 9 NOVEMBRE 2020 (Ristori bis) (PDF), DECRETO LEGGE N. 137 DEL 28 OTTOBRE 2020 (decreto Ristori) (PDF). decreto-legge 28 ottobre 2020, n. 137 e decreto legge 9 novembre 2020, n. 149.; Rilascio nuovo codice Uniemens L903 Cong. “Decreto Ristori-bis”). La circolare evidenzia che la sospensione dei versamenti contributivi  è riferita ai versamenti in scadenza nel mese di novembre 2020 (16 novembre) e che non opera relativamente ai premi INAIL. Scegli quali cookie vuoi autorizzare. Nel caso in cui all’azienda, pur rientrando nell’ambito di applicazione della norma, non risulti assegnato il codice di autorizzazione “4X”, potrà inoltrare richiesta di attribuzione del suddetto codice di autorizzazione tramite i canali in uso. I versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali, oggetto della sospensione ai sensi dell’articolo 2, commi 1, 2 e 3, del decreto-legge n. 157/2020, sono quelli con scadenza legale nel mese di dicembre 2020, secondo le specifiche fornite con la circolare n. 145/2020 (compensi erogati nel mese di competenza novembre 2020). Soc. 1789 del 28/04/2020 –1/2 1) Decreto-legge 17 marzo 2020, n.18. La sospensione, oltre che per i contributi dovuti per i dipendenti, opera anche in riferimento alle rate riconducibili alle sole rateazioni dei debiti in fase amministrativa. Sede legale: Via Angelo Morettini, Snc - 06034 Foligno (PG) | Sospensione contributi dicembre 2020, codici Uniemens e chiarimenti sul DURC per i settori turismo e cultura: le novità sono contenute nel messaggio l’INPS numero 4840 del 23 dicembre 2020. Nel documento di prassi, l’Istituto Previdenziale ha rilasciato anche il codice di autorizzazione “4X” da assegnare alle imprese che svolgono come attività prevalente una di quelle riferite ai codici ATECO riportati nell'Allegato 1 e 2 al D.L. 13 comma 2 del DL 137/2020, così come precisato dall’art. I contributi previdenziali e assistenziali oggetto di sospensione sono quelli dovuti per la competenza del mese di ottobre 2020. Con il Messaggio del 23 dicembre 2020, n. 4840 l’INPS, a seguito delle novità introdotte sensi dell’articolo 2 del Decreto Legge 30 novembre 2020, n. 157, fornisce le istruzioni operative per la corretta gestione della sospensione dei versamenti contributivi. Art. 145/2020" 09 Dicembre 2020 Ordinanza del Sindaco n. 89 del 30.11.2020 30 Novembre 2020 Bando per contributo volto a ridurre la morosità incolpevole 30 Novembre … Nuovo codice Uniemens N974. Sospensione dei versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali per i datori di lavoro privati con sede operativa nei territori interessati dalle nuove misure restrittive. 03025860549, Reato di indebita compensazione anche per contributi previdenziali, Contratto di espansione, le novità della Legge di Bilancio 2021, Patent box. zone gialle, arancioni e rosse non ha effetti per l’applicazione della sospensione contributiva. La sospensione dei contributi previdenziali e assistenziali vale esclusivamente per il mese di novembre 2020. Sono altresì destinatari della sospensione dei termini relativi ai versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali, in scadenza nel mese di novembre 2020, i datori di lavoro privati la cui unità produttiva od operativa è ubicata nelle c.d. Questa sospensione non opera rispetto alla terza rata in scadenza nellomese di novembre riferita alla rateizzazione dei contributi sospesi per effetto del Decreto Cura Italia. Contributi Inps versamento per artigiani e commercianti della terza rata 2020 con F24. Sono destinatari della sospensione i datori di lavoro privati la cui sede operativa è ubicata: Con riferimento agli ambiti territoriali che usufruiscono della sospensione, questi sono individuati dall’Ordinanza del Ministero della Salute del 4 novembre come segue: L’eventuale variazione, nel corso del mese di novembre, della collocazione delle Regioni e delle Province autonome, rispetto alle c.d. Telefono +39 055 27071 ... ai fini della compilazione del flusso Uniemens, ... il nuovo codice “N974” L’importo dei contributi da dichiarare con il codice di sospensione “N974”, non può eccedere l’ammontare dei contributi dovuti al netto delle quote associative. 23 Dicembre 2020 AVVISO:SOSPENSIONE FORNITURA IDRICA SU VIA OTRANTO 16 Dicembre 2020 BONUS SOCIALI PER DISAGIO ECONOMICO 14 Dicembre 2020 Avviso "Contributi una tantum a favore di cittadini in condizione di fragilità - Azione 4 D.G.C. I versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali (compresi quelli relativi alla quota a carico dei lavoratori), sospesi dovranno essere effettuati in un’unica soluzione entro il 16 marzo 2021, senza applicazione di sanzioni e interessi. n. 203 del 14 agosto 2020). C.F./P.IVA e Reg. ©2021 Edotto srl | La sospensione dei termini, oltre a riguardare i versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali in scadenza nel mese di novembre 2020, comprende anche le rate in scadenza a novembre (16 novembre) relative alle rateazioni dei debiti in fase amministrativa concesse dall’Inps. Per i periodi di paga di aprile 2020 e maggio 2020, ai fini della compilazione del flusso Uniemens, le aziende di cui si tratta inseriranno nell’elemento , , il codice di nuova istituzione “N973”, che assume il nuovo significato di “Sospensione contributiva a causa dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. E’ stato rilasciato il codice N974 per l’indicazione della sospensione contributiva a causa dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. novembre 2020; validità dal 01/11/2020 al 30/11/2020 ripresa versamento 16/3/2021”. I soggetti di cui al comma 1 dell’articolo 2 del decreto-legge n. 157/2020, nel flusso Uniemens riferito ai periodi di sospensione, dovranno riportare, nell’elemento di , il valore 32, avente il significato di “Sospensione contributiva emergenza epidemiologica Covid 19 – Decreto-Legge 157/2020 art. Con la circolare INPS 14 dicembre 2020, n. 145, l’Istituto fornisce le indicazioni sulla nuova sospensione dei versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali che scadono a dicembre 2020.. Il decreto-legge 30 novembre 2020, n. 157 (decreto Ristori-quater), per far fronte all’emergenza epidemiologica da Covid-19, ha infatti previsto la proroga dei versamenti. Cap. Ulteriori informazioni sui cookie che utilizziamo. D.L. Internazionalizzazione: apertura bando entro metà aprile. C.F. I soggetti di cui al comma 2 dell’articolo 2 del decreto-legge n. 157/2020, nel flusso Uniemens riferito ai periodi di sospensione dovranno riportare, nell’elemento di email: document.getElementById("eeb-389252-544427").innerHTML = eval(decodeURIComponent("%27%69%6e%66%6f%40%63%6f%6e%66%69%6e%64%75%73%74%72%69%61%66%69%72%65%6e%7a%65%2e%69%74%27"))*email protetta*, Cookies L’INPS ha pubblicato la circolare n. 129 del 2020 indica le procedura da seguire per la compilazione della denuncia contributiva di competenza del mese di ottobre 2020,con riferimento ai datori di lavoro privati che fruiscono della sospensione dei versamenti. Successivamente è stato pubblicato il D.L. Cliccando su. Pubblicità: raccogliere informazioni personali identificabili come nome e posizione, Funzionalità: Ricorda impostazioni di social media Funzionalità: Ricorda regione e paese selezionati, Pubblicità: utilizzare le informazioni per la pubblicità su misura con terze parti, Pubblicità: consente di connettersi ai siti sociali, Pubblicità: identifica il dispositivo che stai utilizzando, Pubblicità: ti consente di collegarti ai siti social. € 20.000,00 i.v. I Decreti Ristori e Ristori bis hanno introdotto interventi di sospensione dei versamenti contributivi per alcuni categorie di aziende particolarmente colpite dalle restrizioni poste in atto a tutela della diffusione della pandemia COVID 19. I versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali, oggetto della sospensione ai sensi dell’articolo 2, commi 1, 2 e 3, del decreto-legge n. 157/2020, sono quelli con scadenza legale nel mese di dicembre 2020, secondo le specifiche fornite con la circolare n. 145/2020 (compensi erogati nel mese di competenza novembre 2020). 18 del DL 23/2020; l’Istituto provvederà all’attribuzione del codice di autorizzazione “7G”. All’art. Per informazioni sull’eliminazione dei cookie, consulta la funzione aiuto del tuo browser. “Azienda interessata alla sospensione dei contributi a causa dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Sono prorogati al 15 novembre 2020 i termini decadenziali di invio delle domande di accesso ai trattamenti di integrazione salariale collegati all’emergenza Covid-19. Il codice di autorizzazione verrà attribuito in automatico a cura della Direzione generale e potrà essere visualizzato sul Cassetto previdenziale aziende. 5.1K likes. 13/11/2020 Sospensione contributi Ristori: come compilare la denuncia Uniemens. Le aziende la cui sede operativa è ubicata nel territorio dello Stato, che svolgono come attività prevalente una di quelle riferite ai codici ATECO riportati nell'Allegato 1 e 2 al D.L. Racconti d’impresa – i Giovani Imprenditori e le loro storie: Alessandra Marzi, Scadenze e rinvii in tema di salute e sicurezza per l’emergenza Covid-19, Rientro a lavoro dei soggetti “positivi a lungo termine”, Sorveglianza sanitaria eccezionale: prorogati i termini al 31 marzo 2021, Le festività Natalizie 2020 e ammortizzatori, nel territorio dello Stato, che svolgono come attività prevalente una di quelle riferite ai codici ATECO riportati nell’, nelle c.d. Imp. Ai fini della compilazione dell’Uniemens, viene precisato: Ai datori di lavoro interessati verrà attribuito, in automatico, il codice autorizzazione “4X – Azienda interessata alla sospensione dei contributi a causa dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. I versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali, oggetto della sospensione ai sensi dell’articolo 2, commi 1, 2 e 3, del decreto-legge n. 157/2020, sono quelli con scadenza legale nel mese di dicembre 2020, secondo le specifiche fornite con la circolare n. 145/2020 (compensi erogati nel mese di competenza novembre 2020). “Decreto Ristori-bis”) che all’art. 5; – 25: Sospensione contributiva a … Sei qui: Home » INPS – Circolare 24 novembre 2020, n. 133 – Articoli 6 e 7 del decreto-legge 14 agosto 2020, n. 104, convertito, con modificazioni, dalla legge 13 ottobre 2020, n. 126, recante “Misure urgenti per il sostegno e il rilancio dell’economia” (pubblicato nella G.U. 18/2020”. L'INPS con il Messaggio n. 1754 del 24 aprile 2020 ritorna sulla questione della sospensione del versamento dei contributi previdenziali e assistenziali ai sensi dell'articolo 18 del D.L. Il DL Ristori quater (Decreto Legge 30 novembre 2020, n. 157) ha disposto la possibilità di sospensione di imposte e contributi per i contribuenti che hanno subito un calo del volume d'affari per effetto dell'epidemia da Covid-19. Versamento terzo trimestre 2020. - C.C.I.A.A. in un’unica soluzione entro il 16 marzo 2021, senza applicazione di sanzioni e interessi; mediante rateizzazione, fino ad un massimo di quattro rate mensili di pari importo, senza applicazione di sanzioni e interessi, con il versamento della prima rata entro il 16 marzo 2021. i benefici di cui alla previsione in trattazione sono attribuiti in coerenza con la normativa vigente dell'Unione europea in materia di aiuti di Stato; i dati identificativi dei soggetti che si avvalgono della sospensione verranno comunicati all’Istituto a cura dell'Agenzia delle Entrate al fine di consentire e verificare il corretto riconoscimento ai predetti destinatari dei nuovi provvedimenti di sospensione.