Gran parte della provincia è occupata dalle Dolomiti, patrimonio dell'umanità dell'UNESCO, con le vette delle Tofane, delle Tre Cime di Lavaredo, del Monte Pelmo, del Monte Civetta, della Moiazza, del monte Antelao, del Cristallo, del gruppo delle Marmarole, del Sorapis, dei Cadini di Misurina, della Croda Rossa d'Ampezzo, del Sella della Marmolada e delle Pale di San Martino (queste ultime tre al confine con il Trentino-Alto Adige). Gli inverni sono lunghi, con precipitazioni nevose che possono avvenire da settembre a maggio. Descrizione Materassi,cuscini da letto (con almeno 50 modelli),cuscini arredo,posturali come collari cervicali,poggiagambe,poggiareni ecc. La Necropoli di Mel, utilizzata in modo continuativo dai Veneti Antichi dall'VIII al V secolo a.C. fu scoperta nel 1958. I giorni di pioggia sono compresi ovunque tra 105 e 115 per anno. Anche la temperatura media annua è spesso la più bassa fra quelle dei capoluoghi di provincia italiani.Nel 1998, ad esempio, essa fu di 9,8 °C, mentre la media mensile di gennaio fu di circa 0 °C.Nel torrido 2003 la temperatura media annua non raggiunse i 10,0º. Alcuni dei passi citati, situati nella parte settentrionale della provincia, superano i 2000 m s.l.m. BELLUNO. c'è il clima freddo della tundra di altitudine (ET); ad eccezione delle attività turistiche localizzate in corrispondenza dei principali passi, non vi sono più insediamenti abitati permanentemente. All'infuori delle discipline invernali negli sport di squadra si registrano partecipazioni al massimo campionato italiano nella pallavolo maschile (5 stagioni per la Pallavolo Belluno negli anni settanta-ottanta più un campionato nella stagione 2011-12 con la Sisley Volley nel suo ultimo anno di attività) e nel calcio femminile (Belluno Femminile, 2 stagioni nel 1980 e 1981). L'unico ciclista bellunese ad essere riuscito a vincere una tappa di questa manifestazione è stato Giovanni Knapp nel 1966. Valmenera, ad quota di circa 900 m s.l.m.) A really pleasant hotel with lovely views in the heart of the town. 28 settembre 2012, n. 40 "Norme in materia di unioni montane" (modificata dalla L.R. Sopra i 1900 m s.l.m. The bar is the place to be seen in town, and does great food. Alta Badia vom Falzarego - panoramio.jpg 3,264 × 2,448; 1.51 MB Rilascio di tessera a particolari categorie di utenti per l'acquisto, a tariffa ridotta, degli abbonamenti urbani ed extraurbani del trasporto pubblico locale. Dal dicembre 2017 il comune di Sappada è passato al Friuli-Venezia Giulia. ), Pieve di Cadore, capoluogo del Cadore (3 753 ab. Appartengono alla provincia di Belluno 61 comuni: Di seguito è riportata la lista dei 10 comuni più popolosi della provincia aggiornata al 30 giugno 2020[12]. Per quanto riguarda le temperature, viene di seguito fatta una distinzione in base alla quota. Nell'annuale classifica delle province italiane per la migliore qualità di vita, redatta da ItaliaOggi con la collaborazione dell'Università "La Sapienza", nel 2017 si piazza al terzo posto dietro a Bolzano e Trento. Nella località di Lagole, a Calalzo, si trova un sito paleoveneto con i resti di un santuario dedicato ad una divinità sanante, risalente a circa il V secolo a.C. Un secondo sito di maggiori dimensioni è stato rinvenuto a Mel. La parte più abitata dalle provincia è la Valbelluna dove 7 comuni superano la popolazione di 5 000 abitanti: Alpago, Limana, Longarone, Borgo Valbelluna, Santa Giustina, Sedico e Ponte nelle Alpi. Sono diffusi due quotidiani e un settimanale: È presente una televisione locale, denominata Telebelluno Dolomiti. Il territorio totalmente montano si estende per 3610,20 km² nel settore delle Alpi Orientali, dove sono presenti la maggior parte dei gruppi dolomitici per cui può essere ritenuta la provincia delle Dolomiti. Dei 61 comuni della provincia, 59 ricadono in zona F, mentre Borgo Valbelluna appartiene alla zona E. Il comune con il valore più elevato di gradi giorno è Zoppè di Cadore (4891) mentre quello con il valore minimo è Borgo Valbelluna (2879). In virtù della conformazione montana, numerosi sono i passi e i valichi che permettono i collegamenti tra il bellunese e le province confinanti oppure interni. Gli adulti che hanno completato almeno la scuola secondaria superiore è pari a 52,9% (media italiana 55,1%). L'attività agricola della provincia oggi, seppur ridimensionata, è caratterizzata in settori d'eccellenza come la coltivazione del Fagiolo di Lamon (IGP) nell'omonimo altipiano, il Fagiolo Gialet e il Mais Sponcio nella Valbelluna. Ti segnalo questa pagina sulla provincia di Belluno perché potrebbe interessarti. La provincia di Belluno presenta, in virtù della conformazione orografica, caratteristiche climatiche assai diverse da zona a zona. Elaborazioni e statistiche demografiche della provincia di Belluno. Gli inverni sono piuttosto rigidi, localmente anche a quote inferiori ai 1000 m s.l.m. In queste aree il clima è piuttosto mite, segnando il passaggio da quello oceanico (Cfb) a quello continentale umido (Dfb). *Solo da Ponte nelle Alpi a Fonzaso. A sud, la Sella di Fadalto e il Passo di San Boldo ed il Passo di Praderadego, poco conosciuto, raggiungibile salendo da Gus e svoltando a destra una volta arrivati a Carve, garantiscono i collegamenti con il trevigiano e la pianura veneta (vi sono però anche collegamenti attraverso la valle del Piave privi di valichi). [4] Il PIL pro capite nominale, secondo dati Unioncamere relativi al 2009, si attesta sui 29 453 €[5]. Provincia di Belluno Incastonata nella suggestiva cornice delle Dolomiti, nell’estremità nord-orientale del Veneto, al confine con l’Austria, la provincia di Belluno ha una superficie di 3678 km², circa un quinto dell’intera regione cui appartiene. Ad Agordo è nata la Luxottica, leader nella produzione di occhiali, a Longarone sono presenti invece la Marcolin, il Gruppo De Rigo e il maggiore stabilimento della Safilo. ), Cortina d'Ampezzo, capoluogo d'Ampezzo (5 842 ab.). : La provincia ricade per la maggior parte (92,8%)[9] nel bacino del Piave: dei 63 comuni, solo 3 (Arsiè, Fonzaso e Lamon, appartenenti al bacino del Brenta) non ricadono almeno parzialmente in tale area. Il Piave, che la attraversa da nord a sud, costituisce il principale corso d'acqua della provincia. Belluno è indicata come la città capoluogo di provincia più fredda d'Italia nelle temperature medie invernali. La rete di rilevazione delle grandezze meteorologiche nella provincia di Belluno è composta da 50 stazioni meteorologiche automatiche gestite dall'ARPA Veneto che inviano i dati ai centri di Teolo e Belluno. Very charming modern roòms, and a really great restaurant-bar with fabulous terrace views. alla digitazione è possibile consultare le opzioni suggerite nel menu a tendina che compare sotto alla digitazione è possibile consultare le opzioni suggerite nel menu a tendina che compare sotto Cerca. All'interno della provincia rivestono importanza i passi Giau e Falzarego (tra Ampezzo e Agordino), Duran e Staulanza (tra Agordino e Zoldo), Cibiana (tra Zoldo e Cadore), Forcella Aurine (interna all'Agordino) e Tre Croci (tra Cadore e Ampezzo). Il territorio totalmente montano si estende per 3610,20 km² nel settore delle Alpi Orientali, dove sono presenti la maggior parte dei gruppi dolomitici per cui può essere ritenuta la provincia delle Dolomiti. Dal portavoce della Provincia di Belluno Il consigliere delegato alla Protezione civile e i tecnici della Provincia sono in contatto dal pomeriggio con i sindaci e i presidenti delle Unioni Montane della parte alta del territorio provinciale. Viaggi, vacanze, itinerari, tours, proposte, mete turistiche della provincia di Belluno selezionati da Veneto360 Portale di promozione Turistica della regione Veneto. (come ad esempio Santo Stefano di Cadore), con temperature medie minime nei mesi più freddi che possono raggiungere i -10 Â°C; la media minima scende sotto lo zero da novembre a marzo (localmente aprile, come Sappada). Sospirolo -Progetto variante autorizzazione attività di recupero rifiuti non pericolosi L'elenco non comprende le strade statali declassate a strada regionale o a strada provinciale (presenti però nelle apposite sezioni). Tra il 1955 e il 1999 fu attiva la Freccia delle Dolomiti, un collegamento diretto tra Calalzo di Cadore e Milano[22]. La rimanente parte della provincia si estende parzialmente anche sui bacini di Adige, Livenza e Tagliamento. I primi abitatori stabili della zona furono i Paleoveneti, una popolazione di origine Indoeuropea. Nel territorio provinciale sono presenti in maniera abbastanza uniforme le scuole dell'obbligo, dalla scuola dell'infanzia alle scuole superiori. ); secondo per popolazione è Feltre (20 560 ab. Cons. Provincia di Belluno. Fino al 2011 è esistito anche un treno espresso diretto tra Calalzo e Roma[23]. La provincia, estesa ed interamente montana, si suddivide in nove regioni storico-geografiche: La provincia di Belluno confina a nord con l'Austria (Tirolo e, per pochi chilometri, Carinzia), a est con il Friuli-Venezia Giulia (province di Udine e Pordenone), a sud con le province venete di Treviso e Vicenza, a ovest con il Trentino-Alto Adige (province di Trento e Bolzano). Its capital is the city of Belluno. In occasione della riforma, Cortina d'Ampezzo ha deciso di recedere dall'ex comunità montana Valle del Boite: il comune è l'unico della provincia a non appartenere a un'unione montana. Consegne a domicilio in provincia di Belluno per l'emergenza COVID-19. Questo sito non viene più aggiornato se non per la parte relativa all'Amministrazione Trasparente. The Province of Belluno (Italian: Provincia di Belluno; German: Provinz Belluno; Ladin: Provinzia de Belum) is a province in the Veneto region of Italy. Gli inverni sono lunghi e con temperature medie massime inferiori a 0 Â°C da dicembre a febbraio-marzo. Secondo l'indagine annuale de Il Sole 24 Ore, la provincia di Belluno si è classificata al primo posto fra le province italiane per qualità della vita nel 2017[2], replicando il primato del 2009[3] e migliorando altresì le posizioni del 2008 e 2007 che la avevano vista comunque al secondo e quarto posto. Provincia di Belluno Agenzie per il lavoro – strutture private ENTE TITOLARE UNITÀ OPERATIVA COMUNE TELEFONO E-MAIL Ecipa Soc. La tradizione sportiva della provincia è soprattutto legata alle discipline invernali sia a livello di atleti che di manifestazioni: nel 1956 a Cortina d'Ampezzo si svolsero i VII Giochi olimpici invernali e nel 1985 Belluno (Alpe del Nevegal) fu sede della XII Universiade invernale. Lista dei comuni, previsioni meteo, notizie, turismo, sigle, musei, uffici, stemmi, questura e … In queste discipline risultati importanti sono stati ottenuti da diversi atleti quali Eugenio Monti (bob), Kristian Ghedina (sci alpino), Maurilio De Zolt, Silvio Fauner e Pietro Piller Cottrer (sci nordico). ), i collegamenti interni alla provincia ed alcuni collegamenti con il Trentino e l'Alto Adige. The staff were also nice! sono comprese tra 6 e 8,5 Â°C e che, oltre i 3000 m, possono essere inferiori allo 0; la media delle massime difficilmente supera i 15 Â°C alle quote più basse mentre non supera i 5 alle quote più elevate. Nella provincia sono presenti alcune minoranze linguistiche, tutelate dallo statuto provinciale: Prima della pubblicazione della L.R. belluno Riprendono regolarmente da oggi i drive in per i tamponi che avevano subito una riduzione nel numero e nell’orario durante le festività natalizie. I collegamenti con le province confinanti vengono garantiti anche da altre compagnie: In provincia si trovano diverse funivie tra cui la funivia del Lagazuoi che collega il passo di Falzarego (2.117 m) con il rifugio Lagazuoi (2.752 m), nei pressi del Piccolo Lagazuoi, nel territorio comunale di Cortina d'Ampezzo. A livello di provincia, le precipitazioni risultano più abbondanti nel settore prealpino (Feltrino, Alpago) con accumuli annuali che raggiungono i 1600–1800 mm e con massimi mensili tra ottobre e novembre di 200–250 mm. Valli tra 1500 e 1900 m s.l.m. Altri corsi d'acqua importanti sono, ordinati secondo la portata media, il Cordevole, il Boite, l'Ansiei e il Maè, tutti tributari del Piave. La provincia di Belluno (provinzia de Belum in ladino) è una provincia italiana del Veneto di 200 314 abitanti[1]. PROVINCIA BELLUNO FORMAGGI Montasio DOP 33 Piave DOP 37 ALTRI PRODOTTI DI ORIGINE ANIMALE Miele delle Dolomiti Bellunesi DOP 45 ORTOFRUTTICOLI E CEREALI, FRESCHI O TRASFORMATI Fagiolo di Lamon della Vallata Bellunese IGP 65 PROVINCIA VICENZA PRODOTTI A BASE DI CARNE Prosciutto Veneto Berico-Euganeo DOP 15 Soprèssa Vicentina DOP … 49/2012), tutti i comuni della provincia erano raggruppati in nove comunità montane successivamente trasformate in unioni montane. Per quanto riguarda la formazione postsuperiori sono presenti alcuni centri specializzati, mentre per quanto riguarda l'università c'è una succursale dell'Università degli Studi di Padova a Feltre. alto reddito (20 000 euro per abitante â€“ primo quartile per l'Italia); contributo dell'industria (comprese costruzioni) al valore aggiunto superiore al 35% - la UE 25 ha una media del 29% (Italia 28%) ed individua la soglia dei territori industriali al 30%; quota dell'occupazione industriale superiore al 40% - la UE 25 ha una media del 27% (Italia 31%). Oltre alla già citata SR 50 nel territorio della provincia di Belluno sono presenti: Il servizio pubblico su gomma viene svolto prevalentemente dalla DolomitiBus che garantisce i servizi urbani di Auronzo di Cadore, Belluno, Feltre e Pieve di Cadore (mentre il servizio urbano di Cortina d'Ampezzo è svolto dalla Se.Am. Nella parte più meridionale è presente la catena delle Prealpi bellunesi con il Col Visentin, il monte Cesen, il Monte Grappa, il Col Nudo. statistiche demografiche della provincia di Belluno, Classifica dei comuni della provincia di Belluno ordinata per popolazione, Sindaci dei comuni della provincia di Belluno, Centralini dei comuni della provincia di Belluno, CAP dei comuni della provincia di Belluno, Prefissi telefonici dei comuni della provincia di Belluno, Rischio sismico dei comuni della provincia di Belluno, Classificazione climatica dei comuni della provincia di Belluno. Sito web del Museo Etnografico della Provincia di Belluno e del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi, Seravella (MES) Diversi sono poi i siti archeologici che testimoniano la presenza, già dall'età della pietra, di insediamenti umani. La località ampezzana ha ospitato anche campionati mondiali di bob, sci alpino, sci nordico e curling. Al 31 dicembre 2018 la popolazione straniera residente in provincia contava 12 493 persone[13], pari al 6,16% della popolazione totale. Il Piave, che la attraversa da nord a sud, costituisce il principale corso d'acqua della provincia. Situato nel centro di Belluno, l'Astor Belluno offre un bar e il WiFi gratuito in tutte le aree. Fino all'inizio degli anni ottanta sono state scavate circa 80 tombe, nel 1962 furono inoltre messi in luce, nella zona meridionale della necropoli, verso la strada provinciale che da Mel conduce a Belluno, sette recinti, definiti circoli; in seguito furono riconosciute le tracce di almeno altri due recinti parzialmente conservati. A questi va aggiunto il Cismon, che attraversa il Feltrino e confluisce poi nel Brenta. Oltre al settore dell'occhialeria di fondamentale importanza sono i settori della refrigerazione industriale (De Rigo Refrigeration, Epta , Zanussi) e dei sanitari (Ideal Standard, Ceramica Dolomite). Il Piave è il principale corso d'acqua che attraversa la provincia, sia per portata, ampiezza di bacino e lunghezza, sia per la rilevanza economica che il fiume ha avuto nel corso dei secoli per le popolazioni rivierasche. In particolare sono presenti i seguenti corsi universitari: il corso di laurea in Infermieristica, il corso di laurea in Tecniche della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro, il master di primo livello in Prevenzione ed emergenza in territorio montano e d'alta quota e parzialmente il master di primo livello in Infermiere specialista in patologia e endoscopia dell'apparato digerente. Vi è infine un progetto, che coinvolge l'ARPA Veneto ed altri enti ed associazioni amatoriali, che effettua il monitoraggio di numerose doline presenti nel Triveneto: è nell'ambito di questo progetto che nel dicembre 2010, nelle Pale di San Martino (in una stazione situata però in provincia di Trento) è stata registrata la temperatura minima registrata in Italia di -48,3 Â°C. Dal 1404 al 1797 il Bellunese fa parte della Serenissima Repubblica di Venezia (il Cadore con Ampezzo dal 1420), e, dopo la parentesi napoleonica, dell'Austria fino al 1866, per poi entrare a fare parte, per la quasi totalità dei suoi comuni, del Regno d'Italia. Questo elenco tratta le soli strade gestite dall'ANAS. Valutando la medie annuale, le escursioni termiche sono più marcate nelle valli (10-12 Â°C) che in quota (6-7 Â°C) e nella stagione calda che in quella fredda. La principale stazione è quella di Belluno; altre stazioni importanti sono quelle di Feltre, Calalzo (stazione terminale della linea) e Ponte nelle Alpi (dove si diramano le linee per il Cadore e per Conegliano). La Provincia di Belluno ha presentato al ministro Federico D’Incà un report. Queste erano le nazionalità più numerose: Al 31 dicembre 2018 i comuni con la più alta percentuale di stranieri sul totale della popolazione erano Alano di Piave (13,98%) e Quero Vas (12,92%), entrambi in territorio Feltrino. In queste zone il clima è continentale umido (Dfb). Importante è la produzione di latticini come il formaggio Piave (DOP), il formaggio Dolomiti, il Formaggio agordino di malga e il Renaz.Importanti le attività legate alla produzione del Miele delle Dolomiti Bellunesi e la coltivazione della patata di Cesiomaggiore. Dal 21 dicembre 2020 il nuovo sito della Provincia di Belluno è sulla piattaforma MyPortal. Il Prefetto della Provincia di Belluno PRESO ATTO dell’avviso di condizioni meteorologiche avverse emesso il 26 dicembre 2020 dal Centro Funzionale Decentrato della Regione Veneto con il quale viene segnalato, tra la tarda sera/notte di domenica 27 dicembre e la serata di … Trova casa: 2.118 case in vendita in provincia di Belluno. 1.4K likes. Numerosi i black out. Nei mesi invernali sono frequenti le. In provincia di Belluno esistono due aeroporti: quello di Belluno (civile e turistico, con pista in erba) e quello di Cortina d'Ampezzo, sito in località Fiames (civile, in conglomerato bituminoso, inattivo dal 1976; è in corso la riconversione a eliporto). Degno di nota è anche il settore lattiero-caseario (Lattebusche). ), capoluogo del Feltrino; terzo Borgo Valbelluna (13 699 ab.). Statistiche demografiche, Banche, Scuole, CAP, Prefissi e altri dati utili. 2, http://www.protezionecivile.gov.it/resources/cms/documents/benemerenze_titolo_collettivo_18luglio2016.pdf, Breve storia della ferrovia Bribano Agordo, Orario 2012, la scure sui servizi non-AV di Trenitalia, Armoriale dei comuni della provincia di Belluno, Referendum consultivo in provincia di Belluno del 2017, L. 15 dicembre 1999, n. 482 - Norme in materia di tutela delle minoranze linguistiche storiche, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Provincia_di_Belluno&oldid=117487912, Voci non biografiche con codici di controllo di autoritÃ, Srpskohrvatski / српскохрватски, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo, «Partecipazione ai soccorsi durante gli eventi atmosferici nella Regione Veneto, 30 gennaio – 18 febbraio 2014», Livinallongo del Col di Lana, Cortina d'Ampezzo, «Eventi atmosferici nella Regione Veneto, 30 gennaio — 18 febbraio 2014.