Andiamo a scoprire come coltivare l’alloro in vaso o in giardino. La griglia vi consentirà di coltivare al meglio l'alloro dando stabilità alla pianta e dandole un indirizzo ed un sostegno per la crescita futura. Le fragole rappresentano un frutto bello a vedersi, buono dal punto di vista del gusto e soprattutto ricco di numerose proprietà naturali importanti per la nostra salute. Se volete coltivare l’alloro in vaso, in terrazza o balcone, badate alla grandezza dei contenitori, che deve essere ragguardevole: 60-70 centimetri di diametro circa per un’altezza anch’essa proporzionata. Qual è la migliore crema per la pelle secca in assoluto? Alito cattivo? Che Cosa Offro. L'alloro cresce bene in tutti i terreni, anche se secchi: resiste al mare e all'inquinamento di città. Procuratevi quindi un vaso di dimensioni tali da sistemarlo comodamente sul balcone: in ogni caso, è bene che sia sufficientemente profondo e alto. L’ideale è ricorrere ad un compost sminuzzato di origine organica. L’alloro è una pianta molto robusta e tenace e non soffre troppo gli attacchi di patologie e parassiti. Le profumatissime foglie dell’alloro infatti, possono avere diversi utilizzi: in cucina sono perfette per dare sapore a carne, pesce e verdure, in inverno costituiscono un ottimo rimedio naturale per combattere le sindromi influenzali e da raffreddamento, deodorano gli armadi tenendo lontani dagli abiti le tarme e, in più, sono anche belle da vedere e quindi l’alloro è una pianta ornamentale di tutto rispetto. Il vaso si mette in un luogo luminoso avendo cura di mantenere il terriccio umido e ben drenato. L’alloro è una delle piante aromatiche più apprezzate ed usate per via delle sue svariate proprietà. E' una pianta che può essere allevata in … Continuate la vostra coltivazione della pianta d'alloro ponendo sopra la terra dell'argilla espansa. Per chi vive in climi rigidi tutto l'anno, meglio coltivare l'alloro dentro un vaso e al coperto. Attenzione: le informazioni presenti in questo sito hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico. Un’altra grande comodità dell’alloro è data dalla sua facilità di coltivazione, sia in vaso che in giardino: ecco tutto ciò che c’è da sapere a riguardo. Per far crescere correttamente la vostra coltivazione di alloro dovrete avere qualche piccola accortezza. Vasta scelta, promozioni e consegna rapida in tutta Italia. Come anticipato, l’alloro si può coltivare facilmente in casa sia in vaso che in orto e in giardino, quindi in piena terra; non richiedendo cure particolari o difficili, chiunque può cimentarsi in questa operazione di giardinaggio ed ottenere risultati qualitativamente più che soddisfacenti. Per favorire un buon drenaggio del terreno, disponete sul fondo dei vasi uno strato di ghiaia e cocci, poi riempite con un terriccio sufficientemente sabbioso e drenante, appena umido. Email: [email protected] Ovviamente le piante piccole di alloro si possono anche comprare, poi travasare la pianta in un vaso più grande o direttamente in giardino. Infine l’alloro aiuta a tenere lontani gli insetti: perché privarsene? Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Sul sito www.saluteebenessere.net trovi articoli di salute e benessere, rimedi naturali, alimentazione sana e corretta, diete per dimagrire, bellezza naturale, ricette e tanti consigli per vivere più sani e star bene tutti i giorni. Vendita Online Pianta Alloro, disponibile nei seguenti formati: Vaso 7cm, Altezza 5/15cm; Vaso 18cm, Altezza 40/60cm; Vaso 24cm, Altezza 80/120cm; Generalità Pianta Alloro: La pianta di Alloro è tipica delle zone bagnate dal Mar Mediterraneo. In questa condizione, naturalmente, la taglia resta limitata rispetto all’aperto, ma supera comunque facilmente il metro e mezzo. L’alloro, come già detto, è una pianta tipicamente mediterranea, quindi ama il caldo (medio, non eccessivo) e il sole. Questi trattamenti con concime "biologico o chimico a seconda delle vostre preferenze" vi consentiranno di far crescere la pianta sana e forte. 3 PIANTE DI ALLORO in vaso 15 cm-E' una pianta aromatica pianta sempreverde e perenne. Avvertenza. La parte più interessante ed utile della pianta, dotata di un fusto robusto e ramificato, è costituita dalle foglie di colore verde scuro e lucide, in certi casi nerastre, di forma ovale e di consistenza piuttosto spessa: i principi che maggiormente ci interessano, si ricavano proprio dalle foglie. Se avete una piantina ancora piccola potete scegliere un vaso di piccole o medie dimensioni mentre se la pianta è già abbastanza cresciuta dovrete scegliere un vaso alto e grande. La sua elevata resistenza tuttavia, consente all’alloro di adattarsi bene anche ad altre condizioni atmosferiche e di sopravvivere persino alle temperature invernali più rigide. Infine, l’impiego di estratti di foglie di alloro si è rivelato benefico nel trattamento del comune mal di testa e … L’alloro predilige terreni ben drenati (l’acqua deve scorrere perfettamente), ma non troppo ricchi di sostanze nutritive. Un'altro vantaggio delle piante aromatiche è sicuramente la loro resistenza, che le rende perfette per essere coltivate anche in un piccolo vaso posto sul balcone di casa. Coltivare una pianta di alloro in vaso sul balcone o in giardino è semplice anche perché l’alloro non ha bisogno di molte cure. L’alloro è una pianta resistente, perfetta da coltivare come siepe in vaso ma necessita di molte potature soprattutto nei primi anni di coltivazione. Leggi come mettere a dimora l'Alloro, i consigli di potatura ed altre curiosità sull'articolo nella rubrica. In questa guida vi insegneremo come coltivare l'alloro in vaso. L’alloro è una delle piante aromatiche più apprezzate ed usate per via delle sue svariate proprietà. L'argilla espansa vi consentirà di far filtrare tranquillamente l'acqua e il concime nella terra per il vostro alloro e impedirà, al tempo stesso, di far crescere nel vaso eventuali erbacce. In Evidenza. CESPUGLIO VASO 18 cm - ALTEZZA PIANTA 60-80 cm. LAURUS NOBILIS. Crescerà meglio se esposto alla luce e ben annaffiato. In questo momento non esistono controindicazioni accertate per l’utilizzo dell’alloro. Come capire se hai una carenza di vitamina D? Anche se teoricamente questa pianta può raggiungere i 10 metri di altezza, le comuni condizioni di coltivazione le consentono, in genere, di averee dimensioni ottimali per creare siepi e cespugli. Le piante di Alloro acquistate presso i vivai vanno messe a dimora in buche grandi il doppio delle dimensioni del vaso evitando la rottura del pane di terra. 1 / 4 . Potresti doverlo coprire se sono previste temperature sotto zero. L'alloro ha un portamento eretto con fogliame folto, di forma ovale e ondulato ai margini, di un colore verde scuro e lucente; i fiori, di colore giallo chiaro e riuniti a formare una infiorescenza ad ombrello, compaiono generalmente in marzo-aprile. Per realizzare una siepe consigliamo di utilizzare 3 piante ogni metro. In Evidenza. Per prima cosa, acquistate la vostra piantina di alloro (o diverse piantine, a seconda dello spazio che avete a disposizione sul balcone e di quanto alloro volete ottenere). La pianta limone si presenta con foglie verde lucido e può essere coltivata in tutta Italia, anche se preferisce zone soleggiate e con temperatura media elevata. Può essere esposta tranquillamente in pieno sole, ma cresce bene anche nei luoghi ombreggiati. Copyright © 2016 – 2019  Salute e Benessere. Durante l’estate tenete l’alloro al sole, d’inverno cercate di proteggerlo dalle piogge intense e dalle gelate spostandolo in una zona riparata se è in vaso, o coprendolo con adeguati teli se si trova in piena terra. ). Pagamento sicuro L’alloro è una pianta coltivabile sia in giardino sia in vaso per fini ornamentali. Alloro vaso 9. Oltre alla coltivazione in vaso singolo, in balcone, terrazza o patio, l’alloro si presta a essere usato come pianta da siepe monospecie o mista, in contenitori ampi e lunghi, come quello in fotografia. Carica altri. Nella stagione calda dovrete infatti bagnare quotidianamente "e senza esagerare" il vostro alloro e realizzare dei trattamenti con concime settimanali. L’albero di alloro si adatta a tutti i tipi di terreno, l’importante è che vi sia un corretto drenaggio. L'alloro non tollera gli inverni rigidi. L'alloro è una pianta molto rustica che si adatta molto bene a crescere nelle più diverse situazioni ambientali sia in vaso che in pieno campo. Per coltivare l'alloro in vaso dovrete iniziare prendendo un vaso abbastanza grande per le dimensioni della vostra pianta d'alloro. Anche detto Laurus Nobilis, l’alloro è una pianta ideale per realizzare una siepe sempreverde in terrazzo o sul balcone perché è facile da mantenere ed è in grado di raggiungere un’altezza elevata (fino a 10 m in pochi anni), aspetto ideale per una barriera verde che si rispetti. Piante grasse con fiori: le più belle e facili da coltivare, Come eliminare la muffa dai muri definitivamente in modo naturale, Come eliminare le formiche da casa: trucchi e rimedi naturali, Pulizia del viso fai da te: come farla in casa passo per passo, Zenzero: proprietà, benefici, utilizzi e controindicazioni, Tonico viso fai da te: cos’è, a cosa serve e ricette per prepararlo in casa, Scrub viso fai da te: cos’è, a cosa serve, ricette e consigli, Maschere viso contro i punti neri fai da te: ricette e consigli, Elimina lo zucchero raffinato e risolvi i tuoi problemi di salute. Le piante di alloro non radicano con grande facilità per talea, quindi consigliamo di preparare più rami per essere sicuri che almeno una talea radica. Rubrica. Cresce spontaneo in tutta l'Italia nelle zone non troppo in altitudine (arco Alpino). La pianta d'alloro ama il sole quindi dovrete posizionarla in un punto del giardino o del balcone abbastanza luminoso. Se sei un amante del verde e desideri scoprire come sia possibile coltivare la vite in vaso autonomamente e senza particolari difficoltà, ti consiglio di leggere con attenzione i consigli di seguito, in quanto ti fornirò preziosi suggerimenti sull'argomento... Coltivare le piante è una una passione che richiede anche un pizzico di conoscenza di tale ambito. Utilizziamo cookie propri e di terze parti per raccogliere dati statistici e mostrare pubblicità. Chiudi tutto. I ristagni idrici, infatti, possono creare problemi. L’alloro è una pianta che si presta anche per la coltivazione in vaso, per l’abbellimento di balconi, terrazze e cortili. L’uso culinario ed officinale dell’alloro è attestato fin dall’antichità: i Greci e i Romani ne erano grandi estimatori. Coltivare una pianta di alloro in vaso sul balcone o in giardino è semplice anche perché l’alloro non ha bisogno di molte cure. Perché coltivare l’alloro in vaso o giardino? Per le sue caratteristiche, la pianta di alloro può essere anche coltivata in vaso, per fini ornamentali. Menu. La capacità di attecchimento e di adattamento della pianta è decisamente notevole, quindi non richiede né troppo concime né troppa acqua. Può essere esposta tranquillamente in pieno sole, ma cresce bene anche nei luoghi ombreggiati. Le piante aromatiche sono un ottimo strumento per realizzare dei condimenti sani e gustosi per moltissime ricette. 3) Alloro . Quella del pollice verde quindi è un attitudine che va coadiuvata da un sapere. L'alloro è conosciuto con il termine lauro; tuttavia, in alcune regioni italiane, con questo termine viene indicato anche il lauroceraso (prunus laurocerasus), il quale è una pianta tossica.. Tradizione. Se avete il pollice verde, potreste piantare e coltivare le piante grasse in vaso. La potatura dell’alloro ha solo un fine estetico e non ha un’utilità migliorativa della pianta. Siepe in vaso di rosmarino o alloro, due sempreverdi utili anche in cucina Il rosmarino può essere coltivato come siepe in vaso solo nei climi asciutti e miti tipici dell’Italia meridionale.